Via a #Sanremo2014, tra annunci, smentite e rassicurazioni

logo-sanremo-2014-656x369

Parte in ritardo la prima conferenza stampa del Festival di Sanremo 2014, ma sembra quasi che Giancarlo Leone, direttore di Rai Uno, e Fabio Fazio, direttore artistico del Festival, si siano fatti perdonare l’attesa con una lista di annunci che di certo faranno parlare di sé.

Partendo dall’organizzazione delle serate, il direttore Leone ha annunciato l’ordine dei cantanti e delle esibizioni nelle loro serate di debutto; il martedì sarà Arisa ad aprire le danze, seguita da Frankie Hi-Nrg, Antonella Ruggiero, Raphael Gualazzi con i Bloody Beetrots, i Perturbazione e Cristiano De André. A chiudere la serata di martedì sarà Giusy Ferreri.

ligabue1

Rimanendo sempre alla serata di martedì, l’annuncio a sorpresa è quello della presenza di Luciano Ligabue, che anticiperà la performance di sabato portando sul palco dell’Ariston un omaggio a Fabrizio De André, a 15 anni dalla morte del celebre cantautore genovese.

Altri ospiti della prima serata del Festival saranno Raffaella Carrà, che si esibirà in una performance di ballo e canto con Luciana Littizzetto, l’attrice francese Laetitia Casta, co-conduttrice di Sanremo nel 1999 sempre con Fazio e il cantautore britannico Cat Stevens, che farà tre pezzi ma sui quali il direttore Leone non si è voluto esprimere più approfonditamente.

I “presenters” dei brani che continueranno la gara saranno, nella serata di domani: Tito Stagno, il duo dei tuffi Tania Cagnotto e Francesca Dallapé, il pallanuotista Amaurys Perez, Luigi Dandini, Cristiana Capotondi, Massimo Gramellini e Marco Bocci.

Martedì dovrebbe essere anche la serata del “caso” Beppe Grillo, sul quale Leone e Fazio sono stati abbastanza schietti e tranquilli: “Ci farà piacere averlo come spettatore – ha detto il direttore di Rai Uno – e sono certo che, da uomo di spettacolo, non interromperà il Festival. Io stesso ho comprato un biglietto per la sua prossima tournée di spettacoli e son curioso di sentirlo. E poi un uomo di spettacolo non interrompe uno show altrui.”

Grillo

Mercoledì 19 dovrebbe essere la serata più “ad handicap” della settimana sanremese, vista la concomitanza con la partita di Champions League Milan-Atletico Madrid: a tal proposito Fazio ha dichiarato di aspettarsi un “normale calo fisiologico” degli ascolti (eccellenti) dello scorso anno.

La risposta del Festival al calcio sarà rappresentata da una serata dove si esibiranno i restanti sette cantanti in gara (nell’ordine Francesco Renga, Giuliano Palma, Noemi, Renzo Rubino, Ron, Riccardo Sinigallia e l’ex cantante delle Vibrazioni Francesco Scarcina) e i primi quattro rappresentanti delle Nuove Proposte: Diodato, Filippo Graziani, Bianca e Zibba (gli altri quattro, Rocco Hunt, Veronica de Simone, The Niro e Vadim, si esibiranno giovedì). Gli ospiti annunciati del mercoledì sanremese saranno l’attesissimo Claudio Baglioni, Claudio Santamaria, Franca Valeri e il cantautore Rufus Wainwright.

Proprio su quest’ultimo si sono a lungo soffermati Fazio e Leone, annunciando che il cantautore canadese si esibirà in un classico, Across the Universe dei Beatles, e nella “sua” Cigarettes, Chocolate and Milk, eliminando quindi sul nascere le polemiche di stampo cattolico viste le accuse di blasfemia al futuro ospite del Festival.

I presenters di mercoledì saranno invece le Gemelle Kessler (che potrebbero esibirsi con la Littizzetto), il campione olimpico (e fresca medaglia di bronzo a Sochi 2014) Armin Zoeggler, Cristiana Collu, Kasia Smutniak, Gianantonio Stella, Veronica Angeloni ed il pugile Clemente Russo.

Un loquace Leone ha annunciato anche i nomi degli ospiti “sicuri” per i restanti giorni della settimana: giovedì ci sarà l’omaggio al direttore d’orchestra Claudio Abbado e saranno ospiti il cantautore irlandese Damien Rice, Renzo Arbore e l’astronauta Luca Parmitano; venerdì, nella serata speciale Sanremo Club dedicata al Club Tenco, ci saranno Gino Paoli, il cantautore scozzese Paolo Nutini, l’attore Luca Zingaretti e il comico Enrico Brignano.

Crozza

Sono trapelati anche alcuni elementi riguardanti la serata finale di sabato: oltre agli attesi Ligabue e Stromae ci sarà il ritorno di Maurizio Crozza, sul quale Fabio Fazio ha detto che sia “bello che a chiudere il Festival ci sia chi l’ha aperto l’anno scorso“, mentre pare restare soltanto una voce la presenza del capitano della Roma Francesco Totti. Novità del sabato sarà uno spazio dedicato a tutti gli otto cantanti delle Nuove Proposte che si esibiranno in brevi frammenti dei brani che presenteranno in questa edizione del Festival.

Per la prima conferenza stampa di Sanremo 2014 è tutto, vi diamo appuntamento a domani con il nostro Live Twitting dal Palafiori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...